Intervista al nuovo direttore don Pierluigi Codazzi: prospettive nel solco della continuità

Raccontare che cosa sia la Caritas non è cosa semplice, perché la carità ha mille sfaccettature e mille volti. A Cremona, oggi, il volto più rappresentativo è quello di don Pierluigi Codazzi, nominato direttore della Caritas diocesana da poche settimane e che succede a don Antonio Pezzetti. «Per capire il mio compito qui, forse è bene fare un passo indietro. Io sono stato nominato direttore dal vescovo di Cremona, che è presidente di Caritas Cremonese.

Continua →

A novembre gli incontri nelle Zone Pastorali promossi dall’Ufficio diocesano per la Pastorale caritativa

.

Per la Settimana della carità è proposta una serie di incontri nelle cinque zone pastorali rivolta a operatori e volontari del settore caritativo. Tra gli obiettivi c’è quello di far conoscere meglio le voci del territorio al nuovo incaricato diocesano, don Pierluigi Codazzi, e proseguire nel lavoro di tessitura delle reti di solidarietà nelle comunità parrocchiali.

Continua →

Caritas Cremonese è partner del progetto Gioco Sapiens 2.0 (capofila è il Comune di Cremona), prosecuzione dell’azione Gioco Sapiens, che intende proseguire la sensibilizzazione e l’informazione sulle problematiche inerenti il gioco d’azzardo e sostenere le azioni di supporto a coloro che si trovano in condizione di dipendenza e ai loro familiari.

Caritas Cremonese in particolare intende aumentare il livello informativo in materia di gioco d’azzardo patologico tra la rete dei centri d’ascolto e le Caritas parrocchiali, per favorire la conoscenza e l’accesso alla rete territoriale. Il Centro d’ascolto della Caritas Cremonese ha raccolto negli ultimi anni sia richieste di accoglienza e d’aiuto da parte di familiari di giocatori patologici, sia da parte dei giocatori stessi: oltre all’informazione e all’accompagnamento verso i servizi di trattamento e cura, operatori e volontari continuano a svolgere consulenza per le situazioni di sovra indebitamento e micro credito a favore di nuclei in difficoltà.

Continua →

Domenica 6 ottobre 2019 dalle ore 15:00 alle 19:00

Via Trento – Zanengo

In conclusione del Tempo del Creato 2019 l’Isla de Burro aprirà ancora le porte per una giornata aperta nel nome di Francesco.

Francesco come il santo d’Assisi, Francesco come il Papa autore della rivoluzionaria Enciclica “Laudato sii” e Francesco, il bimbo di Zanengo che riceverà il battesimo.

Tutto questo come segno dell’urgenza di un rinnovato impegno per la protezione della nostra casa comune, casa che non saremo in eredità ai nostri figli, ma che da loro abbiamo avuto in prestito con la responsabilità di restituirgliela bella e vivibile!

Continua →

L’altra faccia della luna, una dipendenza invisibile
Casa di Nostra Signora – Via E. Sacchi,15 Cremona,
25 ottobre 2019

dalle 8.30 alle 17.00

Il seminario intende sensibilizzare operatori e cittadini sul fenomeno del gioco d’azzardo al femminile e favorire l’emersione del problema

TERMINE DI ISCRIZIONE: 21 OTTOBRE 2019

Continua →

Migranti, non solo una questione di sicurezza.
Convegno al Centro Pastorale (audio e video)
L’avvocato Giulia Vicini propone una relazione sulle conseguenza dei decreti sicurezza sulla vita dei richiedenti asilo nell’ambito delle iniziative per la Giornata del migrante e del rifugiato

Nell’ambito delle iniziative diocesane legate alla Giornata del migrante e del rifugiato si è svolto presso il Centro Pastorale il convegno promosso da Caritas diocesana e Ufficio Migrantes che riprende il tema proposto da Papa Francesco: «Non si tratta solo di migranti». Ad intervenire sul tema l’avvocato Giulia Vicini dell’Associazione per gli studi giuridici sull’immigrazione, che ha spiegato gli effetti che le ultime azioni legislative messe in atto dal precedente Governo (i cosiddetti decreti Sicurezza) sulla vita dei migranti e sulla società italiana.

 

«Oggi – ha sottolineando introducendo la sua relazione – in Italia l’opinione pubblica percepisce una presenza degli stranieri 3,5 volte superiore rispetto ai numeri reali.

Continua →

sabato 28 Settembre convegno
domenica 29 Settembre Messa con il Vescovo

 

La mattina del 28 settembre al Centro pastorale diocesano interverrà l’avvocato Lorenzo Trucco, presidente dell’Associazione per gli Studi Giuridici sull’Immigrazione (ASGI)

Locandina

Continua →

Sabato 14 Settembre a “La Isla de Burro” di Zanengo
Giornata di preghiera per la custodia del creato
Presso l’opera segno di Caritas Cremonese, realtà abilitata ad erogare Interventi assistiti con animali, attraverso progetti realizzati grazie alla collaborazione di diciassette asini, due cavalli e un mulo

Nell’ambito delle tante iniziative che in tutte le zone pastorali si stanno organizzando e vivendo, per celebrare il Tempo del Creato e provare a sensibilizzare con crescente passione la realtà ecclesiale, ma non solo, al tema non più rimandabile della custodia della casa comune, ne segnaliamo una che nel corso degli anni è diventata una consolidata tradizione. Si tratta della Giornata di preghiera per la custodia del Creato che sarà celebrata sabato 14 settembre presso l’opera segno di Caritas Cremonese “La Isla de Burro” di Zanengo, realtà abilitata ad erogare Interventi assistiti con animali, attraverso progetti realizzati grazie alla collaborazione di diciassette asini,

Continua →

_________________________________________________________________________________________________________________________________

IL PANE E LE ROSE

Musica a casa di Nostra Signora

II Edizione

Sabato 6 Aprile ore 18.00

Casa di Nostra Signora, via E. Sacchi 15, Cremona

I gruppi da camera del Liceo Stradivari

“Maestre e allieve”

PROGRAMMA

  1. Debussy, Syrinx per flauto solo

Teresa Repetti, flauto

  1. S. Bach, Invenzioni a 2 voci BWV 772-786 n.1-4-8
  2. Boccherini, Allegro dal Duetto Op.5 N.1

Margherita Ceruti, violino

Angela Alessi, viola

  1. Dvořák, dal Terzetto Op.74 Introduzione. Allegro ma non troppo. Larghetto

Yeeun Kim, Margherita Ceruti, violini

Angela Alessi, viola

  1. Challan,

Continua →

La raccolta di solidarietà nelle parrocchie permetterà di allestire un magazzino per il cibo donato attraverso l’app dell’associazione nata su iniziativa della Caritas

«No spreco» è il nome e la mission dell’associazione di promozione sociale nata due anni fa a Cremona su iniziativa della Caritas diocesana, in sinergia con alcuni altri soci fondatori. Un progetto che favorisce lo sviluppo sostenibile e riduce gli sprechi coinvolgendo cittadini e istituzioni. E lo fa attraverso una applicazione tecnologica che permette il recupero delle eccedenze alimentari nella catena di distribuzione locale e la loro ridistribuzione ai soggetti in stato di povertà.

Scarica QUI la locandina

Scarica QUI la brochure

Proponiamo di seguito il messaggio del vescovo Antonio per la Quaresima 2019 (versione pdf).

Continua →