Consegnati duemila euro
a mons. Massimo Ungari
per i focolari in Kazakistan
Le case di accoglienza
per minori senza famiglia
Ecco la sua storia

A Ufa, capitale della Repubblica di Baschiria, in Russia, il termometro segna – 35 gradi: il ghiaccio è così spesso e la neva così abbondante che occorrerà aspettare aprile per vedere qualche filo d’erba verde. In questa città degli Urali meridionali di oltre un milione di abitanti opera dal 2011 mons. Massimo Ungari, sacerdote cremonese fidei donum. Prima di giungere in questa città-fortezza voluta da Ivan il Terribile nel 1547, il sacerdote, originario di Soresina, ha svolto il suo apostolato a Kapshagai in Kazakistan dove ha fondato i «Focolari della Vergine dell’Eucaristia», vere e proprie case di accoglienza dove sono ospitati bambini con alle spalle famiglie divise o disastrate. A sostegno di questa iniziativa la Caritas cremonese,

Continua →

L’impegno di Don Giovanni Fiocchi

Missionario in Albania

Il Progetto Pukë nasce in collaborazione con gli Amici di Don Maurizio Onlus, è mirato in particolare alla città e non vuole essere solo una serie di proposte e iniziative per sostenere con aiuti materiali ed economici la missione di don Giovanni.

Sicuramente il progetto si pone questa finalità: ma per dare maggiore concretezza, continuità e solidità ad una carità che non può essere episodica, esso si propone soprattutto di iniziare e sviluppare, un cammino di comunione, fraternità e condivisione con la chiesa albanese presente a Pukë, in una zona delle più povere del Paese.

L’obiettivo principale si potrebbe riassumere nel tentativo di fare in modo che don Giovanni non sia un singolo sacerdote in missione, ma testa di ponte di un impegno e di un coinvolgimento (spirituale,

Continua →

“una cosa davvero che stiamo imparando in Brasile è che non è bene fare troppi progetti, qui dicono : Deus sabe o que faz, o, se Deus quiser, quindi, se riusciremo ci metteremo sempre nelle mani di Dio sapendo che farà il meglio per noi.”

Missionari ANNA & RENO


Per dare un po’  di notizie, comincio dalla vita dei bambini che, da quando siamo a Salvador è cambiata notevolmente e, di conseguenza, è cambiata anche la nostra; o meglio, sono i ritmi ad essere cambiati. Ci lamentavamo perchè ad Araçuaì i bambini non avevano  attività, invece qui, grazie a Dio, tutti hanno il tempo un po’  occupato, vanno a scuola, fanno sport e vanno al catechismo e……. beh cominciamo:

_______________________

Beatriz,

Continua →

REPORTAGE – GENNAIO 2014

Nel mese di gennaio don Bruno Bignami, parroco di Picenengo, e don Matteo Alberti, vicario di San Francesco-San Bernardo-Maristella sono stati alcuni giorni in Cile per incontrare padre Gianpaolo Civa, missionario comboniano originario di Cavatigozzi. Di questa bella esperienza proponiamo un intenso diario di viaggio, che permette di conoscere uno stato dell’America Latina con una storia molto burrascosa.
Appena scesi, la sera di venerdì 17 gennaio, dal battello che ogni giorno fa da spola tra Puerto Ibanez e Chile Chico, attraversando il lago General Carrera, ci è venuta spontanea la domanda: cosa ci fa qui uno di Cavatigozzi? Padre Gianpaolo Civa, cremonese doc, è al servizio della Chiesa cilena da qualche anno e si trova nella splendida regione patagonica dell’Aysen, il cui vescovo è anch’egli italiano, mons. Luis Infanti de La Mora,

Continua →

Progetto persostegno di famiglie di profughi siriani nella periferia di Beirut, a Damour, dove opera la nostra associazione legalmente riconosciuta in favore dei piu’ poveri: Oui pour la Vie impegnata a favore dei profughi della Siria, per la distribuzione di cibo, medicine e aiuto per la sistemazione dei rifugi.

Carissimi Marco e Don Antonio.
Grazie sempre per tutta  la vicinanza.
Una preghiera per questi poveri che chiediamo a tutti di aiutare. Il Signore ha accettato i doni dei piu’ poveri, sappia ricompensare tutti coloro che guardano la luce vera e trasformano la loro p overta’ in dono verso questo Dio che si fa Bambino.
P Damiano e i volontari di oui pour la vie


Descrizione della situazione:

Il 22 febbraio u.s. l’Agenzia delle Nazioni Unite per i Rifugiati,

Continua →